CGS: Un grido de pace alla Sapienza

Nei giorni 2, 3, 4 dicembre, nella cappella dell’Università più antica d’Europa, La Sapienza di Roma, giovani provenienti da varie regioni d’Italia si riuniscono per il primo Congresso di Giovani Shalom realizzato in territorio Italiano. Il Congresso di Giovani Shalom avviene già in Brasile ed in America Latina da alcuni anni.

bannercgs2

La prima edizione è stata in Brasile nel 1989 con appena un centinaio di giovani. L’ultima edizione è stata realizzata nella capitale del Brasile, Brasilia, ed ha riunito più di 4000 giovani del Brasile e edell’America Latina. La prima edizione Europea è stata quella di Parigi nel 2015, una settimana dopo gli attentati che. nonostante lo spavento provocato in tutto il mondo, non sono riusciti a scoreaggiare i giovani di Europa, Asia, Africae Medio Oriente, che erano presenti.

Il grido di pace è in realtà una ribellione. I giovani che si riuniscono nel Congresso di Giovani Shalom, vogliono rispondere  a questo mondo di violenza con l’audacia della speranza. Loro non vogliono fuggire o nascondersi, non vogliono rispondere con altre minacce e preconcetti, ma vogliono manifestare al mondo intero, e soprattutto ai giovani italiani la pace che viene dalla fiducia in un Dio vivo.

L’intenzione del Congresso è quella di offrire ai giovani un’esperienza autentica e profonda con Dio. attraverso momenti di peghiera, formazione, condivisione e svago, mostrando ai giovani che quando Dio è presente nella nostra vita quotidiana, nelle nostre azioni e nei nostri pensieri, ci arricchisce con la sua saggezza, ci riappacifica con la Sua pace, ci trasforma col Suo amore.

Il tema è provocatorio: Duc in altum (Prendete il largo). Il tema vuole provocare movimento, un movimento di uscita dalle paure, alla scoperta di ciò che si trova oltre i limiti. La Sapienza udirà un grido per la pace nella voce vibrante dei giovani a cantare con le band Reale e Shalom, le loro voci canteranno insieme per esprimere la gioia della speranza, la gioia di avere Dio come sicurezza. Andare oltre insieme perché il cammino verso la pace non è fatto da solo. Duc in altum!

Programma:

2 Dicembre 2016 (Venerdì)

18:30 – Accoglienza e Cena

20:00 – Concerto: Reale

21:30 – Fine | Alloggio nelle famiglie

 

3 Dicembre 2016 (Sabato)

08:30 – Arrivo dei gruppi e iscrizioni

09:00 – Animazione e lode

10:00 – TEMA GENERALE

             “Duc in Altum” – MoysésAzevedo

11:00 – Intervallo

11:20 – Adorazione al Santissimo Sacramento

13:00 – Pranzo | YouthFest

15:00 – Animazione e lode

15:30 – 17:00 – FACENDO RUMORE: “Sei capace di andare più lontano?”

“Come affronto i miei momenti no?” – Valter Santilli

“Vivere o vivacchiare?”

“Gettate le reti!” – P. Edie Bethlem

17:00 – Intervallo

17:30 – Spettacolo teatrale: “Il Canto delle Irie

18:30 – Messa

19:45 – Intervallo | Cena

20:45 – Concerto: Comunità Cattolica Shalom Internazionale

22:00 – Fine

 

4 Dicembre 2016 (Domenica)

09:00 –  Animazione e lode

10:00 – TEMA GENERALE

             «Non temere! D’ora in poi sarai pescatore di uomini» – P. JoãoChagas

11:30 – Intervallo

12:00 – Messa

13:00 – Pranzo | YouthFest

15:00 – Animazione e lode

15:30 – Motivazione di preghiera

             «Ricevete lo Spirito Santo» – MoysésAzevedo

16:15 – Adorazione al Santissimo Sacramento e Invocazione allo Spirito Santo

17:00 – Testimonianze

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *