Shalom

Belém e Lima sono le città che ospiteranno il CGS 2020

“Dio stava dando segni che i prossimi posti dovevano essere le città di Belem e Lima”, secondo Vitor Aragão, responsabile dell’assessoria giovani.

Secondo Vitor Aragão, Assessore Giovani, la scelta della prossima sede del Congresso Giovani Shalom (CGS) è il risultato di un discernimento. “Dio stava dando segni che i prossimi posti dovevano essere le città di Belém Lima”, secondo il missionario e ci dice anche che l’icona della Madre della Misericordia andrà in pellegrinaggio sia nella città del Parà che nelle terre peruviane. Inoltre, la Madonna sarà presente all’Acamps Summer Festival che nel 2020 si terrà in Italia.

Per Aline Figueiredo, responsabile dei giovani di Belém – PA, l’evento è una grande gioia, poiché è la prima volta che il CGS si svolge nella regione settentrionale del paese. Nella terra di Nostra Signora di Nazareth, l’espressione della gioventù Shalom è piuttosto significativa. “Riteniamo che il CGS porterà grandi frutti nel Progetto Gioventù per Gesù (PGG): porterà anche un rinnovamento della nostra offerta di vita, come giovani, come Comunità di vita e come Comunità d’Alleanza.”

Jonnes Dias, della Comunità d’Alleanza, afferma che il PGG della missione di Belém non vedeva l’ora di un CGS nella propria regione. Garantisce che i giovani in partenza dalla città dell’açaí saranno accolti molto bene: “Abbiamo case e cuori aperti per accogliere tutti.”

L’unità del carisma

Dopo aver partecipato a sei congressi, Jonnes ha già visitato diverse città che hanno ospitato il principale incontro formativo dei giovani Shalom. Per lui è stato molto bello conoscere la cultura delle diverse regioni, ma allo stesso tempo contemplare l’unità del carisma in questi luoghi.

Il Círio di Nostra Signora di Nazareth (festa tradizionale brasiliana) è l’evento principale della città di Belém: quando l’immagine della Vergine Maria attraversa la città, tutte le persone sono raggiunte dalla sua presenza materna. Jonnes ci lascia già un avviso importante: “Devi conoscere la Basilica di Nazareth e prestare attenzione ad ogni dettaglio, lì tutto parla di Dio attraverso Maria.”

CGS 2020 America Latina

Frank Zapata, Segretario Giovani della missione di Lima in Perù, condivide il fatto di aver accolto con favore la notizia del CGS 2020 nella sua città. Nella delegazione peruviana, 20 partecipanti sono andati al Congresso di Fortaleza – CE. Secondo il giovane discepolo della Comunità d’Alleanza, i preparativi per l’evento sono iniziati soprattutto attraverso la preghiera.

La Discepola della Comunità d’Alleanza, Marjori Small afferma che la cultura peruviana è aperta, accogliente: e persone del posto conoscono e amano molto la loro storia. Oltre al centro storico di Lima, i giovani che si recheranno nella città peruviana potranno visitare la casa di Santa Rosa de Lima.


Comentários

Avviso: I commenti sono di responsabilità degli autori e non ripresentano

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *