Chiesa

Comunità Cattolica Shalom al servizio del Rinnovamento Carismatico Cattolico di tutto il mondo

La Missionaria della Comunità di Vita, Gabriella Dias è stata nominata dalla Santa Sede per rappresentare il Sud America e assume il suo nuovo ruolo nella solennità di Pentecoste del 2019.

Il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita annuncia che in data 8 Dicembre 2018 la Santa Sede stabilirà un organismo che costituirà un nuovo e unico servizio internazionale per l’attuale grazia che è il Rinnovamento Carismatico Cattolico. Nella stessa data, lo stato di questo organismo sarà approvato per un periodo di ad experimentum. Questo servizio unico nel suo genere, ha voluto a più riprese da parte del Santo Padre Francesco, assumerà il nome di CHARIS e si propone di affrontare il vostro lavoro a beneficio di tutte le espressioni del Rinnovamento Carismatico Cattolico.

Come organismo di servizio per tutte le realtà del Rinnovamento Carismatico Cattolico, CHARIS non eserciterà alcuna autorità su di loro. Tutta la realtà carismatica rimarrà quella che è, nel pieno rispetto della sua identità, e rimarrà sotto la giurisdizione dell’autorità ecclesiastica da cui dipende. Ognuno, tuttavia, può avvalersi liberamente, per l’adempimento della propria missione, di tutti i servizi che CHARIS fornirà, un obiettivo fondamentale proposto dal nuovo organo.

Dopo l’istituzione della CHARIS e l’approvazione del suo status per periodo ad experimentum, il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita procederanno alla nomina del moderatore dei diciotto membri del Servizio Internazionale di Comunione e il cappellano per un primo mandato di tre anni.

 

 

 

 

Sono stati assegnati a tali nomine:

 

Moderatore: Jean-Luc Moens (Belgio)

Assistente Ecclesiastico: Rev. P. Raniero Cantalamessa, O.F.M. Cap. (Italia)

 

Membri del Servizio Internazionale di Comunione:

 

  1. Nord America e Caraibi (inglese):

S.E. Mons. Peter Leslie Smith (Stati Uniti)

 

  1. Nord America e Caraibi (spagnolo):

Signor Andrés Arango (USA)

 

  1. America centrale:

Sig.ra Maria Eugenia de Góngora (Guatemala)

 

  1. Sud America (spagnolo):

Signor Pino Scafuro (Argentina)

 

  1. Sud America (inglese):

Sig.na Gabriella Marcia da Rocha Dias (Brasile)

 

  1. Asia:

Sig. Cyril John (India)

 

  1. Asia:

Frate James Shin Sang-Hyun (Corea del Sud)

 

  1. Africa (francese):

Sig. Jean-Christophe Sakiti (Togo)

 

  1. Africa (inglese):

Sig. Fred Mawanda (Uganda)

 

  1. Europa:

Paolo Maino (Italia)

 

  1. Europa:

Diacono Etienne Mellot (Francia)

 

  1. Oceania:

Sig. Shayne Bennett (Australia)

 

  1. Vari ministeri del Rinnovamento Carismatico Cattolico:

Sig. José Prado Flores (Messico)

 

  1. Sacerdoti o religiosi carismatici:

Rev. Etienne Vetö (USA)

 

  1. Comunità:

Sig.ra Jean Barbara (Libano)

 

  1. Comunità:

Diacono Johannes Fichtenbauer (Austria)

 

  1. Associazioni di fedeli con riconoscimento della Santa Sede:

Sig. François Prouteau (Francia)

 

  1. Giovani sotto i 30 anni:

Sig.na Giulia Rancan (Italia)

 

Le persone sopra menzionate assumeranno le loro funzioni nella solennità di Pentecoste 2019, il giorno in cui avrà effetto lo status di CHARIS. Da allora, il Servizio Internazionale del Rinnovamento Carismatico Cattolico e la Fraternità Cattolica delle Comunità e le Associazioni Carismatiche di Alleanza non esisteranno più. I beni di questi due organismi devono essere trasferiti a CHARIS per fornire a questo nuovo organismo le risorse finanziarie necessarie per svolgere la missione desiderata dal Santo Padre.

 


Comentários

Avviso: I commenti sono di responsabilità degli autori e non ripresentano

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *