Shalom

Giornata mondiale dei poveri nella missione di San Paolo: ascoltare, rispondere e liberare

Il 18 novembre, la Giornata mondiale dei poveri, la Comunità Cattolica Shalom ha compiuto diverse iniziative per soddisfare la richiesta di Papa Francesco di aprire gli occhi a chi sperimenta diverse condizioni di sofferenza ed emarginazione e di ascoltare il loro grido e riconoscere i loro bisogni.

Una di queste azioni si è svolta a San Paolo, una delle più grandi città del mondo, dove 225 senzatetto hanno avuto l’opportunità di essere ascoltati e accolti. Inoltre, un gruppo di giovani e missionari ha fatto momenti di condivisione, distribuzione di cibo a colazione e a pranzo, cura della persona in particolare taglio di capelli, manicure e pedicure e assistenza medica. Inoltre, ci sono stati momenti di preghiera come l’adorazione al Santissimo Sacramento e la Santa Messa alla fine della giornata.

“Ho lasciato la mia convenienza e mi sono donata agli altri, ho scambiato esperienze per andare verso l’altro, ho chiesto cose sulla loro vita e ascoltato la loro storia, è stata un’esperienza molto gratificante”, ha detto Flavienny Rafaela, infermiera e partecipante al gruppo di preghiera Shalom.

William è un giovane senzatetto che partecipa all’iniziativa e ha testimoniato: “Siamo stati trattati molto rispettosamente da persone meravigliose che ci hanno accolto molto bene ed è questo che rafforza il nostro viaggio, il nostro sguardo e il modo in cui guardiamo le persone.”

La cura dei poveri è alla base della Comunità Cattolica Shalom. Fin dai primi anni della sua fondazione, la Comunità ha promosso molte iniziative di evangelizzazione per i poveri. Attualmente, la Comunità ha circa 90 progetti di promozione umana e sociale in varie parti del mondo. Questo servizio include visite ai carceri e agli ospedali, case per i senzatetto, centri di riabilitazione per tossicodipendenti ed eseguire spedizioni missionarie nei luoghi più poveri del Brasile e dell’Africa come Ilha do Marajò, Brasile e Capo Verde e Madagascar.

 


Comentários

Avviso: I commenti sono di responsabilità degli autori e non ripresentano

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *