Shalom

Storia del Progetto Gioventù

«La fondazione dell’Opera Shalom è avvenuta grazie a giovani sensibili alla chiamata di Dio che in un modo innovativo desideravano trasformare l’evangelizzazione della gioventù di Fortaleza per mezzo di una semplice caffetteria.

Oggi, possiamo vedere che le dimensioni prese nella crescita di questo seme lanciato da Dio hanno una forte somiglianza con la parabola del seme di senape e che il terreno scelto dal Padre, l’agricoltore, era la gioventù.

Nel 1988 si è constatato che durante i primi sei anni di cammino, il “gregge” era cresciuto in quantità e diversità e che molti dei tratti forti del profilo dell’Opera impressi attraverso la presenza dei giovani, avevano bisogno di essere rinvigoriti.

Fu in questa circostanza e durante un periodo di ascolto che, il Signore cominciò a generare il desiderio di un lavoro pastorale all’interno dell’Opera rivolto maggiormente alla gioventù. Generata dallo Spirito e dal discernimento nel Consiglio della Comunità, l’idea è diventata effettiva attraverso il lancio ufficiale del Progetto Giovani per Gesù nella città di Fortaleza, il 17 maggio 1989.

Il lancio ha avuto luogo presso la Scuola Aécio de Borba durante un pomeriggio di lodi, chiamato “Gioventù per Gesù”, a cui hanno partecipato circa cinquemila giovani del Rinnovamento Carismatico, altri movimenti e anche giovani non evangelizzati. Era un pomeriggio di festa e benedizione. Il cardinale arcivescovo di Fortaleza, D. Aloísio Lorscheider, era presente e ci ha motivato con la sua parola e la sua benedizione. Oltre alla lode, alla preghiera e alla predicazione, sono stati presentati due gruppi di danze cristiane, sottolineando l’importanza dell’arte come mezzo di evangelizzazione. La giornata si è conclusa con una grande celebrazione eucaristica.

A quel tempo il Progetto Gioventù per Gesù era la nostra risposta alle parole di Papa Paolo VI: “La speranza della Chiesa risiede nella gioventù”.

Nello stesso anno, sono iniziati i lavori per l’organizzazione strutturale e materiale, attraverso una campagna per creare una casa dove il Progetto avrebbe funzionato e anche dove il lavoro pastorale avrebbe organizzato il Primo Congresso dei Giovani Shalom (23 e 24 Settembre 1989) e il 1° campeggio di giovani Shalom, l’Acamps (23-29 luglio 1990).

Da allora, come nella sua origine, lo stesso Spirito di Dio ha ispirato il Progetto e ha indirizzato in modo espansivo la sua azione pastorale, così che con efficacia e potenza, la parola di Dio libererà e trasformerà i giovani assetati d’amore che camminano senza scopo ai nostri giorni, nella nostra società.»

Ronaldo Pereira

Traduzione: Jhoanna Climacosa

 

Vuoi aiutare il Progetto Giovani per Gesù ad evangelizzare i giovani, in particolare quelli più lontani da Dio e dalla Chiesa?

Se desideri donare tramite bonifico bancario, ecco i codici:

Comunità Cattolica Shalom
Conto corrente: 100000008887 | Banca: Banca Prossima
Per il bonifico bancario nazionale l’IBAN è: IT40W0335901600100000008887
Banca ricevente BIC (SWIFT): BCITITMX
Conto corrente: 100000008887 | Banca: Banca Prossima
FILIALE DI MILANO | 20121 – PIAZZA PAOLO FERRARI 10 – MILANO


Comentários

Avviso: I commenti sono di responsabilità degli autori e non ripresentano

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *